Ogni tanto bisogna cambiare

Ieri mi è capitato di lavorare con una cliente piena di risorse;

mi ha aperto un vortice di pensieri, ragionamenti, ricordi.

Fino all’anno scorso, sin dalle scuole medie, tenevo, con molto orgoglio, i capelli lunghissimi.

Mia madre, al contrario di me, era fissata con i capelli corti e, quando ero bambina, me li tagliava sempre a caschetto, nonostante io desiderassi tenerli lunghi.

I genitori di mia madre le avevano imposto, persino da giovane, di tenere i capelli lunghissimi e avvolti in una grande crocchia al centro della testa.

Lei detestava quel taglio e sognava per se capelli corti.

Per molto tempo si rassegnò alla volontà dei genitori.

Un giorno si fece coraggio.

Prese un rasoio e si rasò l’intera frangetta.

Poi, in quelle condizioni, si presentó ai genitori.

Finalmente ottenne di tagliarsi i capelli.

Da allora li tenne sempre corti.

L’anno scorso, dopo molti anni, ho trovato una ragione per tagliarmi i capelli. Inizialmente ho vissuto il gesto come una sorta di impresa eroica da compiere una volta nella vita.

Poi, con il tempo, ho iniziato a piacermi e, quando i capelli sono iniziati a crescere, li ho ritagliati.

È stato strano, e nel contempo bello, ripetere il gesto e poi ripeterlo ancora.

Ora adoro i miei capelli a caschetto e penso che per un po’ continuerò a tenerli così.

Tornando alla mia cliente.

Mi ha mostrato una sua foto con i capelli a caschetto:”questa sono la vera Io. Ora sono diversa, con i capelli corti sono un’altra.

Dovrei accettare la Nuova me.

Da bambina mia madre mi tagliava i capelli cortissimi e tutti mi scambiavano per un maschietto;

per questo detesto i capelli corti”.

Ha dovuto subire un intervento importante.

Per questo motivo i suoi capelli, ora, sono cortissimi.

Poi, guardandomi, fa:

” pensandoci bene le mie amiche mi hanno detto che adesso, avendoli così corti, potrei approfittarne per farmi un colore particolare e vedere se mi piacciono. Magari poi mi abituo così e non li voglio più tenere lunghi!

Ho già in mente un colore che mi piace.

Devo solo trovare un buon parrucchiere!”

La sua “Nuova me” si sta facendo spazio.

Forse un giorno verrà voglia anche a me di tagliare i capelli cortissimi.

E anche il coraggio.

Ogni tanto bisogna cambiare,

e

scovare modi creativi

per accettare il cambiamento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...